istruttori-aics-770x470

Nei termini fissati dalla legge, Sport e Salute completa l’erogazione del bonus di 600 euro ai collaboratori sportivi, per il mese di marzo: allenatori, istruttori, maestri e arbitri.

Vito Cozzoli, presidente della Società che è il braccio operativo dello Stato per lo sport di base, ha convocato un consiglio di amministrazione nel pomeriggio di oggi proprio per rispettare la scadenza dei 30 giorni dalla presentazione delle domande.

Il CdA ha autorizzato ulteriori 12.355 bonifici. In totale, ad oggi, Sport e Salute ha ammesso 75.547 domande a fronte degli 83.333 aventi diritto secondo la dotazione di 50 milioni stanziata dal Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora per un sostegno diretto al mondo dello Sport che si è fermato per l’emergenza Coronavirus.

Le restanti 7.786 pratiche sono già state istruite ma la Società ha chiesto agli interessati un supplemento di documentazione. In questo modo Sport e Salute – si legge nella nota diffusa dalla società – anche grazie alla convocazione odierna del Consiglio, ha al momento esaurito il lavoro sui bonus entro i termini stabiliti dal decreto-legge e dal decreto interministeriale, visto che le domande sono state presentate in larga parte tra il 7 e il 10 aprile.

 sport-inclusione

Terminato il lockdown, riprendono i progetti “Sport in Rosa” e “Sporth@llo”: si riparte il 25 maggio con la formazione

In vista della ripresa delle attività sportive e culturali di AiCS, ripartono anche i due progetti di Servizio civile che, tra Roma e Forlì, vedono impegnati ben 8 giovani volontari – a cui sta per aggiungersi il nono, in servizio in Romagna.

Dal 25 maggio, infatti, AiCS riprenderà i progetti del Servizio Civile in modalità da remoto: i primi giorni di ripresa verranno utilizzati per la formazione a distanza, sia sui temi generici riguardo le attività di AiCS e la sicurezza, sia sulla specificità dei progetti avviati nelle due città.

Sono infatti due i programmi avviati tra il Lazio e la Romagna: “Sporth@llo” che a Roma impiega sei volontari e che è dedicato all’inclusione delle persone con disabilità attraverso lo sport, e “Sport in Rosa” che a Forlì impegna ad oggi due volontari (un terzo, in arrivo proprio dal 25 maggio) e che  è rivolto alla programmazione e all’attuazione di attività sportive volte alla parità di genere, e all’inclusione attraverso lo sport delle persone a rischio emarginazione.

 credito-sportivo-770x437

Potranno accedervi solo asd e ssd affiliate da almeno 1 anno e in regola con i pagamenti degli impegni associativi: da giovedì, numero verde per le informazioni

Con il Decreto Liquiditàil Governo ha creato e finanziato il Comparto Liquidità del Fondo di Garanzia e del Fondo Contributi Interessi in gestione all’Istituto per il Credito Sportivo (articolo 14 del summenzionato decreto), per consentire all’Istituto di erogare mutui – senza garanzie e a tasso 0 – destinati alla base del mondo sportivo, che in questo drammatico momento sta affrontando enormi difficoltà.

A questo proposito, il Credito rende noto di aver “attivato immediatamente tutte le procedure necessarie per offrire il servizio, collaborando con l’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio, con il comune obiettivo di rendere accessibile l’opportunità ai soggetti interessati nel più breve tempo possibile”.

L’Istituto pertanto, ha previsto in favore delle Associazioni Sportive Dilettantistiche e delle Società Sportive Dilettantistiche iscritte al registro CONI o alla Sezione parallela CIP da almeno un anno – ai sensi del decreto – la concessione di finanziamenti, destinati a far fronte alle esigenze di liquidità correlate all’emergenza COVID-19, con le seguenti caratteristiche:

  • importo: da un minimo di 3.000 Euro a un massimo di 25.000 Euro, nella misura massima consentita del 25% del fatturato dell’ultimo bilancio o delle entrate dell’ultimo rendiconto (in entrambe i casi, almeno 2018), regolarmente approvati dalla società o dalla associazione;
  • durata: 6 anni, dei quali 2 di preammortamento e 4 di ammortamento;
  • pagamento prima rata: dopo i 2 anni di preammortamento;
  • tasso d’interesse: totale abbattimento degli interessi per l’intera durata del finanziamento, da parte del Fondo Contributi Interessi – Comparto Liquidità;
  • garanzia: 100 % del finanziamento da parte del Fondo di Garanzia – Comparto Liquidità.

Leggi tutto...

  95921254 3071415492916256 3318516157815717888 n

 Il corso permette di acquisire la qualifica nazionale valida a tutti i fini di legge.

Il corso è programmato per mantenere un alto standard qualitativo.

Obbiettivo del corso è fornire strumenti teorici e pratici per formare in modo efficace gli insegnanti tecnici.

Le lezioni frontali con gli insegnanti, coordinate con le ore di studio, permettono di raggiungere volumi di preparazione elevati.

La parte teorico pratica è programmata per fornire indicazioni secondo metodologie moderne e di immediato utilizzo.

Sarà possibile inviare il proprio curriculum di studi e/o di eventuali corsi frequentati per valutare i crediti esigibili per la preparazione già conseguita.
Per informazioni e iscrizioni, http://campionati.aics.it/

#WeAreAics